Il minestrone, poco amato dai bambini

Il minestrone adorato da chi di cucina se ne intende. La sua preparazione è semplice e può avere diverse varianti. Servono verdure, legumi, erbe aromatiche, olio, brodo, buccia di cipolla, un cucchiaino di caramello, parmiggiano, un cucchiaino di pesto, pepe e crostini.

Tagliate a pezzettini tutte le verdure che avete sotto mano, cipolle, carote, zucca, zucchine, sedano fagiolini, cavolfiore, patate e pomodori. Fagioli, lenticchie, ceci, freschi o lasciati rinvenire i acqua.

Tutte le erbe aromatiche che riuscite a trovare nell’orto o dal fruttivendolo nel vostro mercato rionale, tipo prezzemolo, salvia, rosmarino, basilico, timo e maggiorana. Fatene un bel mazzetto, legato insieme con un gambo di prezzemolo.

Se non svete il tempo di andare al mercato, sul nostro sito LA SPESA A CASA nella sezione sale e spezie potrai trovare una vasta gamma di spezie naturali per dare sapore alle tue pietanze.

Soffriggete con un filo d’olio tutte le verdure e i legumi in una grossa pentola, coprite con acqua con l’aggiunta del granulare per il brodo, se il brodo lo avete già usate quello. Sulla natura del brodo, potete variare da quello di carne o di verdura, e al limite aggiungere un osso o un pezzo di carne.

Unite anche un mazzetto di profumi, che all’occorrenza potrete eliminare con facilità. La buccia ramate di una cipolla e un cicchiaiono di caramello tingeranno il brodo, rendendo il colore più caldo. Assolutamente caldeggiata è l’aggiunta di qualche pezzetto di parmiggiano.

La crosta è perfetta, è la classica sorpresa che rende chi la trova nel piatto, un commensale fortunato.

La cottura, a fuoco lento e con mezzo coperchio, sarà prolungata. Se si asciuga troppo, basta versare dell’acqua calda, con la pentola a pressione si dimezzano i tempi. A fine cottura si può aggiungere un cucchiaino di pesto, eliminando il mazzetto di profumi ed eventuali ossa o pezzi di carne.

Per rendelo più piacevole, ne potete frullare almeno la metà e mischiarla con la parte restante. Caldo, tiepido o freddo il minestrone riesce sempre a riscuotere un gran successo. Servitelo con crostini tostati e conditelo con pepe macinato e un filo d’olio crudo.

Immancabile una spolverata di parmiggiano.