Barbera D’Alba Superiore DOC | anno 2015

da Cascina Ciapat

7,00

Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 145€
Spedizioni da 1 a 19 bottiglie 15€

Barbera D’Alba Superiore DOC, vitigno 100% Barbera D’Alba
La Barbera, come viene chiamata tradizionalmente dai contadini piemontesi, è un vino dal carattere ruvido e schivo, schietto e robusto.

Descrizione

Descrizione

Barbera D’Alba Superiore DOC, profilo

Vino dal potente impatto acido, aveva bisogno di qualche anno di invecchiamento, anche cinque o sei, per “riuscire adattissimo come vino da arrosto”, come ebbe a esprimersi alla fine dell’Ottocento il noto enologo Strucchi. Celebrato da poeti di valore, quali il Carducci e il Pascoli, ora il vino Barbera riesce ad assumere connotati meno rustici fin dai primi anni di vita attraverso un sapiente affinamento nei piccoli legni di rovere.

Colore: colore di rosso rubino intenso con riflessi purpurei e neri, tendenti al granato con l’invecchiamento.
Profumo: profumo ampio, intenso, con leggere note di vaniglia, ciliegia e frutti di bosco, ma anche note di sottobosco, liquirizia e cacao.
Sapore: morbido, sapore caldo vigoroso, austero, elegante, migliorante nel tempo.

Abbinamenti

Si abbina perfettamente alla cucina del Roero e delle Langhe e a piatti di genere molto saporiti. Ottimo con i primi di pasta, riso e minestre, carni rosse brasate o alla griglia e formaggi mediamente stagionati.
Perfetto bicchiere anche da aperitivo con stuzzichini e affettati.
Gradazione alcolica: 13,5%vol

Venditore

Cascina Ciapat

Rappresenta una interessante realtà del panorama vinicolo del Roero. Fin dal 1850 coltiviamo con passione e ci prendiamo cura dei nostri vigneti che ammantano le frastagliate ed ostiche colline.

L’azienda, a conduzione famigliare, offre nei suoi vini il valore immenso di questo piccolo, grande angolo piemontese, costituito dalla terra, dalla storia, dai vitigni, dai profumi fruttati, dall’inimitabile eleganza e freschezza e dalla cultura e tradizione del Roero. vigneti crescono su splendide colline, a volte difficili da lavorare o da raggiungere.

Le asperità del terreno collinare non sempre consentono l’utilizzo di mezzi meccanici e il lavoro si esegue ancora manualmente secondo le vecchie tradizioni contadine. Anche per questo in cantina si è scelto di mettere a frutto gli insegnamenti tramandati dal nonno Giacomo e dal papà Antonio, mantenendo inalterate le tradizioni tramandate in tanti saggi consigli: abbiamo imparato a rispettare il patrimonio di sapori creato nei vigneti, senza eseguire interventi che possano intaccare le peculiarità e la genuinità dei nostri vini.

Sono queste piccole, grandi differenze, in matrimonio con le tecniche di lavorazione nei vigneti e in cantina, la conoscenza pura della nostra terra, il savoir faire della nostra gente, che regalano ancora il segno della tipicità e che caratterizzano gli splendidi vini del Roero.

Passione, tradizione e tutti i profumi che richiamano questo territorio sono trasmessi nella produzione e vinificazione delle uve provenienti dai suoi prestigiosi vitigni autoctoni: per le varietà a bacca bianca l’Arneis e la Favorita e per le varietà a bacca nera sono coltivati il Nebbiolo, la Barbera ed il Dolcetto.

L’attenzione è stata da noi concentrata su poche etichette per ottenere vini eccellenti per genuinità di sapori e profumi. In Cascina potrete trovare anche una piccola produzione di miele e di nocciole.

laspesacasa dal produttore a casa tua con un clik

Riceverai notizie su nuovi prodotti e produttori

Acconsenti ad essere aggiornato?

Grazie per la tua iscrizione