Basilico essiccato in modo naturale

2,50

Peso 20 gr.
Spedizione GRATUITA per ordini superiori a 100€
SPEDIZIONI SOLO IN ITALIA e ISOLE
SHIPPING TO ITALY and ISLANDS ONLY

Per le spedizioni in Europa e nel mondo
chiedere un preventivo
For shipments to Europe and the world
ask
for a quote [email protected]

Descrizione

Descrizione

Basilico essiccato in modo naturale è una delle piante aromatiche più usate in cucina, ha un inconfondibile aroma caldo e dolcemente speziato, è una pianta erbacea annuale usata in erboristeria e in cucina e le sue foglie sono usate in molti piatti in entrambi gli emisferi.

Famoso in tutto il mondo come l’ingrediente principale del pesto alla genovese, il basilico si aggiunge a diversi piatti della cucina mediterranea, soprattutto accostato a pomodoro e aglio.

Esistono centinaia di tipologiei differenti di basilico, differenti in forma e dimensione delle foglie, colore e soprattutto aroma.

E’ bene aggiungerlo alla fine della preparazione del piatto in modo da non far evaporare gli oli essenziali ed ottenere un gusto migliore. Il basilico fresco in frigorifero si può conservare al massimo per due giorni ma il basilico può essere essiccato così può anche essere conservato con maggior successo e pronto per l’uso, comodo da utilizzare durante i mesi freddi.

Nella categoria SALE E SPEZIE potrai trovare una vasta gamma di spezie naturali per dare sapore ai tuoi piatti.

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Basilico essiccato in modo naturale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Venditore

Orti di schito, carciofini, spezie e marmellate

L’azienda nasce da un progetto condiviso di Salvatore Di Ruocco e Pasquale Pane per dare continuità al lavoro di tutta la vita dei propri genitori, specializzati nella coltivazione del Carciofo Violetto di Schito e del fagiolo Canario.L'azienda lavora seguendo i principi della lotta biologica, al fine di garantire sempre più un prodotto esente da fitofarmaci aggressivi. Si prefigge di divenire nell'immediato futuro uno dei fiori all'occhiello di quella zona che i romani chiamavano "Terra Felix". Si è specializzata soprattutto nella coltivazione del Carciofo Violetto di Schito. Il suo progetto fondato su un rapporto di simbiosi con la terra-madre: infatti non vengono adottate colture intensive. Gli ortaggi e i legumi non subiscono alcuno stress durante la delicata fase della crescita e della maturazione, e la raccolta avviene solo in condizioni ottimali. Nei campi, che abbracciano anche microclimi peculiari, in assoluta sintonia con la Natura, hanno creato dei veri e propri ecosistemi. Tutelano in pieno la straordinaria biodiversità delle aree coltivate con i fagioli, carciofi, peperoni, melanzane, pomodori, e tutto quello che madre natura può concedere.

Riceverai notizie su nuovi prodotti e produttori

Acconsenti ad essere aggiornato?

Grazie per la tua iscrizione