Riso S. Andrea DOP lavorazione artigianale

8,30

Confezione da 2 kg.

Spedizione GRATUITA
per ordini superiori a 24,90€

Categoria:

Descrizione

Descrizione

Il Riso Goio è unico per quattro caratteristiche: è DOP, è seminato in asciutta, è caratterizzato dalla rotazione delle colture e la sua lavorazione è artigianale extra. E’ apprezzato da illustri Chef per la sua elevata tenuta alla cottura e la sua naturale cremosità.

Si distingue per la sua elevata capacità di eccellere in ogni tipo di piatto: ottimo per i più raffinati risotti grazie alla sua elevata cremosità naturale data dall’amido che rilascia in cottura, per le minestre, dolci o semplicemente lessato come contorno.

Venditore

Riso Goio produciamo riso dal 1929

Produce riso S.Andrea Dop della baraggia Biellese e Vercellese, coltivato in asciutta a file interrate su rotazione dei terreni (Riso da seme - Soia - S. Andrea Dop).

Questa tecnica di coltivazione ci consente il risparmio d'acqua che ad oggi è un bene prezioso e cosa molto importante ciò ci permette di ridurre drasticamente l'uso di prodotti chimici.

La famiglia Goio ha iniziato la sua tradizione nel campo del riso grazie al fondatore Ernesto che nacque nel 1903. Nel 1929, dall’area di Novara si trasferì a Rovasenda dove diede vita all’attività affittando i terreni agricoli dei Conti di Rovasenda, nel cuore dell’area pedemontana detta Baraggia Vercellese, terreni argillosi che si prestano alla coltivazione del riso grazie a questa caratteristica naturale.

Nel corso degli anni, Ernesto, acquistò parte delle terre e nel 1964 grazie all’arrivo di Pietro in azienda è stato possibile incrementarne le superfici adibite a coltivazione.

In seguito fu Emanuele che, da sempre convinto che il riso coltivato nel territorio della Baraggia avesse qualità superiori, aderì con entusiasmo alla valorizzazione della “Dop riso di Baraggia Biellese e Vercellese”, riconoscimento Europeo ottenuto nel 2007. Emanuele continua la tradizione di famiglia con grande passione, quella passione che rende il riso Goio unico nel suo genere.

Ultimo lembo di savana europea, la BARAGGIA BIELLESE E VERCELLESE è un’ area pedemontana che dalle Prealpi del Monte Rosa degrada dolcemente fino alle prime propaggini dell’ abitato di Vercelli.

Le condizioni ambientali sono differenti da quelle della tradizionale risicoltura: clima aerato e fresco per l’ influenza delle vicine colline e montagne, terreno argilloso, acque che derivano direttamente dal ghiacciaio del Monte Rosa, danno alle aziende minor quantità di prodotto per ettaro, ma con caratteristiche uniche.

Il riso di baraggia presenta una minore dimensione in volume, peso, lunghezza, una maggiore compattezza dei tessuti cellulari e una superiore traslucidità.

In seguito a cottura manifesta una superiore consistenza e una minore collosità, caratteristiche che lo rendono prodotto di indiscussa qualità, apprezzato dai più raffinati intenditori e meritevole di fregiarsi del prestigioso riconoscimento della certificazione “RISO DI BARAGGIA BIELLESE E VERCELLESE RISO DOP ITALIANO”.
laspesacasa dal produttore a casa tua con un clik

Riceverai notizie su nuovi prodotti e produttori

Acconsenti ad essere aggiornato?

Grazie per la tua iscrizione