Frutta

Con la parola frutta si raggruppano comunemente vari tipi di frutto commestibili compresi alcuni che non sono propriamente frutti, come le pomacee, ed escludendone altri come i pomodori principalmente in base al tipo di uso che se ne fa nell’alimentazione.

La frutta forma un gruppo di alimenti più omogeneo di quello degli ortaggi e delle verdure. Esistono, però, differenze nel suo valore nutritivo e nelle sue possibilità di conservazione

Queste riguardano la conformazione, la buccia spesso è meno fragile di quella a buccia sottile, il colore, la frutto colorato è molto più ricco di vitamina A e C e la diversità della selezione genetica.

E’ alla piena maturità che il frutto raggiunge il massimo delle sue qualità nutritive e gustative ma il frutto maturo non si trasporta sempre bene e il frutto buono non è sempre bello da vedere al mercato quando il nostro contadino di fiducia lo propone.

Esiste una grande varietà di alberi da frutta: in tutte le regioni si coltivano le pomacee e le polpose; nelle regioni a clima mediterraneo si coltivano anche gli agrumi e la frutta in guscio.

Da qualche tempo a questa parte è scoppiata la moda di coltivare l’orto in casa, dal nostro blog vi consigliamo questo articolo “Frutteto nano sul tuo terrazzo di casa“.